Dopo un decennio di fiducia, un'ancora inizia una tempesta di fuoco con una mossa sbagliata

Brian Williams

È una cosa che si costruisce lentamente, nel tempo, secondo magniloquente promo lo scorso autunno che ha celebrato il decimo anniversario di Brian Williams come anchorman di NBC Nightly News. Sopra le inquadrature del signor Williams che parla con soldati e bambini piccoli nelle zone di guerra e nelle aree disastrate, il narratore, Michael Douglas, aggiunge: E ciò che costruisci, se lavori abbastanza duramente, se lo rispetti, è una cosa potente chiamata fiducia.

Potrebbero volerci 10 anni per guadagnarlo, ma la fiducia nelle ancore di notizie può essere scossa in meno di 10 minuti.

E questa è la dura lezione dello scandalo del signor Williams per aver raccontato una storia - più di una volta - sull'essere stato sotto il fuoco di un elicottero in Iraq nel 2003 che si è rivelato non vero. Quando un recente segmento di NBC News ha ripetuto la versione falsa, i veterani che hanno assistito all'evento si sono lamentati su Facebook e sul quotidiano militare Stars and Stripes pubblicato un articolo sui fatti falsi.

Giovedì, nel telegiornale serale della NBC, il signor Williams è apparso un po' sottotono, ma non ha detto altro sull'evento controverso.

Mercoledì si era scusato per quello che ha descritto come un tentativo fallito da parte mia di ringraziare un veterano speciale e, per estensione, i nostri coraggiosi militari e veterani ovunque.

La cosa interessante, ovviamente, è il motivo per cui ha distorto i fatti in primo luogo.

I personaggi pubblici hanno ragioni diverse per abbellire la loro buona fede, ma il più delle volte è al servizio di compensare una percepita inadeguatezza o vulnerabilità. E la televisione è un abilitatore a doppio taglio; la fotocamera può esaltare le persone normali, ma può anche annullare la grandiosità.

La migliore TV del 2021

La televisione quest'anno ha offerto ingegno, umorismo, sfida e speranza. Ecco alcuni dei punti salienti selezionati dai critici televisivi di The Times:

    • 'Dentro': Scritto e girato in una stanza singola, lo speciale comico di Bo Burnham, in streaming su Netflix, accende i riflettori sulla vita di Internet a metà pandemia .
    • 'Dickinson': Il La serie Apple TV+ è la storia delle origini di una supereroina letteraria che è molto seria riguardo al suo argomento ma poco seria su se stessa.
    • 'Successione': Nel dramma spietato della HBO su una famiglia di miliardari dei media, essere ricco non è più come una volta .
    • 'La ferrovia sotterranea': L'adattamento paralizzante di Barry Jenkins del romanzo di Colson Whitehead è favoloso ma grintosamente reale.

Il senatore Richard Blumenthal del Connecticut è inciampato durante la sua campagna elettorale del 2010 quando il New York Times ha trovato una sua videocassetta che raccontava a un gruppo di veterani nel 2008 che aveva prestato servizio in Vietnam. Non l'aveva fatto. Il signor Blumenthal ha cercato più rinvii e quando li ha esauriti nel 1970, ha vinto un ambito ambito nella Riserva Marina di Washington.

Il signor Blumenthal ha prestato servizio militare al tempo della guerra del Vietnam, ma ha portato le persone a credere di essere stato in pericolo.

Hillary Rodham Clinton ha fatto una gaffe simile durante la sua candidatura per la nomina presidenziale democratica nel 2008. Ha descritto di essersi precipitata sull'asfalto per schivare il fuoco dei cecchini durante una visita in Bosnia nel 1996 quando era first lady. È emerso rapidamente un video dell'evento che mostrava la signora Clinton e sua figlia Chelsea, mentre stringevano la mano con calma e sicurezza alle autorità locali. La signora Clinton ha dovuto ammettere di aver parlato male.

La signora Clinton a quel tempo stava correndo sulla sua esperienza e conoscenza del mondo. La Bosnia non era un posto sicuro dove stare nel 1996. È solo che l'asfalto dell'aeroporto quel giorno non era così pericoloso come la signora Clinton preferiva ricordarlo.

Il signor Williams è stato l'ancora principale della NBC per un decennio e la verità sui telegiornali è che più in alto sali, meno rapporti reali fai. Le ancore viaggiano principalmente in zone di guerra e aree disastrate per mostrare la bandiera e segnalare l'importanza della storia; guerre, disastri e visite presidenziali fanno da sfondo. Le ancore non sono lì per fare domande e prendere appunti; sono lì per rafforzare il prestigio della rete e proiettare la propria audacia giornalistica, indossando camicie da lavoro, giubbotti antiproiettile e caschi per sembrare la parte.

Ma corrono anche dei rischi e provano paura e disagio e molto peggio: il giornalista della NBC David Bloom morto coprendo la guerra in Iraq nel 2003; nel 2006, l'ancora della ABC, Bob Woodruff, ha subito una lesione cerebrale ed è quasi morto in Iraq. Il signor Williams non era nell'elicottero che ha preso il fuoco dei giochi di ruolo - era in un altro dietro di esso. Ma era in una zona di prima linea nel 2003, e lui e il suo equipaggio sono rimasti a terra per diversi giorni in una tempesta di sabbia.

La sua esperienza non è stata così pericolosa come l'ha dipinta, ma è stata sicuramente pericolosa e spaventosa. Questo è stato un anno prima che diventasse l'ancora principale, due anni prima che si facesse le ossa coprendo l'uragano Katrina, e il signor Williams all'epoca era ancora visto da molti come una star televisiva la cui ascesa aveva più a che fare con i suoi modi soavi e il suo bell'aspetto (è stato uno degli uomini dell'anno di GQ nel 2001) che posti di disagio all'estero.

Le storie di guerra diventano più rifinite nel racconto e la tentazione di autoesaltarsi è tanto più grande, e più facile, per le persone che sono gonfiate dall'obiettivo della fotocamera e dal culto della celebrità. Quando il signor Williams raccontò la storia a David Letterman nel 2013, suonava come il sergente York.

Le scuse pubbliche sono solo il primo passo e il mea culpa del signor Williams non è stato molto umile. Ha fatto sembrare la sua frottola un tentativo sbagliato di rendere omaggio ai veterani. Questa volta il signor Williams è davvero sotto tiro: ora deve sopportare giorni di controllo dei media, schadenfreude dai suoi rivali e un trabocco di disprezzo, snark e satira sui social media. È stato al vertice del suo campo e delle classifiche per un decennio, ma il tempo ha dimostrato che questo tipo di disonore permane, non tanto dimenticato quanto a volte sussunto dal prossimo passo falso della celebrità.

La cosa più strana dello scandalo è che il signor Williams non ha commesso un errore giornalistico, come, ad esempio, ha fatto l'ex conduttore della CBS Dan Rather nel 2004 con un rapporto imperfetto di 60 minuti sul servizio del presidente George W. Bush nella Guardia Nazionale. (Di conseguenza, Mr. Rather è stato costretto a dimettersi come anchorman della CBS Evening News.) Ma in questi giorni, i telegiornali di rete sono così guidati dalla personalità che la vita personale dell'annunciatore - e nel caso di Mr. Williams, che include la carriera di attrice di sua figlia — è ostentato in onda e trattato come una notizia. E da questa equazione, un fallimento personale incombe quasi quanto uno professionale.

Quelle gonfie promozioni della NBC che promuovono le cicatrici da battaglia e l'integrità di Mr. Williams non aiutano. Come dice uno di loro, non puoi vedere l'esperienza, ma la riconosci quando c'è.

Copyright © Tutti I Diritti Riservati | cm-ob.pt