'Fear the Walking Dead' Stagione 2, Episodio 7: Questo posto è pericoloso

Da sinistra, Kim Dickens e Alycia Debnam-Carey in Fear The Walking Dead.

Non ho mai veramente capito gli zombi.

Il mostruoso ci attira e ci dà il permesso di approfondire verità culturali e tabù che scatenano le nostre paure e fantasie. Ricordi Twilight? Quale migliore metafora c'è per la leggera differenza tra spaventoso e sexy di un vampiro muscoloso che non sa se può fermarsi? Ho i fantasmi: vogliamo credere in un'anima che sopravvive alla morte. I lupi mannari hanno senso, perché tutti ci chiediamo quale sia la nostra capacità di violenza.

Cosa mi ha attirato? Altro spettacolo non erano i camminatori, o gli approcci inventivi alla violenza, o anche i bicipiti di Daryl Dixon, ma piuttosto le domande viscerali che sollevava: in questa situazione, cosa farei? Dove andrei?



Non è stato fino a quando ho visto il film pionieristico sugli zombi La notte dei morti viventi di George Romero che ho iniziato a capire: gli zombi sono tabulazioni vuote su cui proiettiamo ogni sorta di significato.

La paura ha usato gli zombi soprattutto come metafora della dipendenza. Celia non vede i vaganti come morti, e soprattutto non li considera dei mostri: è così che chiamiamo queste creature che non possono controllare la loro natura, la loro fame?

Nick, pulito da quando ha preso a calci l'eroina e qualsiasi pillola potesse scroccare, si sente più a suo agio tra i non morti, dipinti con il loro sangue. Non ho sentito paura. Non provavo odio, cerca di spiegare a una Madison sempre più preoccupata. Sapevo solo che non sarei morto.

La migliore TV del 2021

La televisione quest'anno ha offerto ingegno, umorismo, sfida e speranza. Ecco alcuni dei punti salienti selezionati dai critici televisivi di The Times:

    • 'Dentro': Scritto e girato in una stanza singola, lo speciale comico di Bo Burnham, in streaming su Netflix, accende i riflettori sulla vita di Internet a metà pandemia .
    • 'Dickinson': Il La serie Apple TV+ è la storia delle origini di una supereroina letteraria che è molto seria riguardo al suo argomento ma poco seria su se stessa.
    • 'Successione': Nel dramma spietato della HBO su una famiglia di miliardari dei media, essere ricco non è più come una volta .
    • 'La ferrovia sotterranea': L'adattamento paralizzante di Barry Jenkins del romanzo di Colson Whitehead è favoloso ma grintosamente reale.

La decisione di Strand di non morire con Thomas (che non viene mai veramente spiegata) mette il nostro gruppo in difficoltà con Celia, l'ex cameriera, ora matriarca del compound di Abigail. Ora hanno tempo fino al tramonto per partire. Strand offre a Madison la possibilità di tornare sulla barca, se è ancora lì, ma la sua famiglia sta cadendo a pezzi.

Queste persone non sono nostre amiche, dice Madison ai suoi figli. Cercate di capire. Questo posto è pericoloso. Quella donna è pericolosa.

Sappiamo che Celia ha ucciso innocenti per proteggere i non morti che tiene in prigione nel complesso. Ma quale minaccia rappresenta per il nostro gruppo?

La prosaica direzione di Shiva, il finale di mezza stagione dello show, si traduce in un'assenza di minaccia nel complesso di Abigail. Piuttosto che presentare agli spettatori una contraddizione inquietante tra l'aspetto del luogo e ciò che realmente è - una prigione gestita da un fascista delirante - Fear the Walking Dead si è accontentato di dirci semplicemente che Madison e la sua famiglia sono in pericolo, piuttosto che mostrare noi.

Semmai, la più grande minaccia che il gruppo deve affrontare è se stessa, poiché incomprensioni e risentimenti si accumulano e dividono tutti in fazioni diverse.

La scorsa settimana Alicia ha visto Chris trattenersi dall'aiutare Madison mentre il gruppo combatteva per uscire dall'orda di parrocchiani infetti. Chris ha cercato di spiegare che ciò a cui aveva assistito la sua sorellastra non era crudeltà, era paura. Si era sentito paralizzato, incapace di muoversi o di aiutare, ma Alicia non era convinta.

Sono state prese le parti: Madison ha sostenuto Alicia mentre Travis ha sostenuto Chris. Quando Madison e Alicia trovano Chris nella loro stanza con un coltello, sembra che il divario tra questa famiglia stia diventando troppo ampio per essere riparato.

Seguendo una scia di vaganti morti, Travis scopre un Chris sconvolto che tiene in ostaggio un bambino. Perché non puoi lasciarmi andare? Chris supplica. Anche se non ha mai fatto uso di eroina o preso una pillola (di cui siamo a conoscenza), il suo disprezzo per se stesso e la sua vergogna sono riconoscibili a chiunque abbia la minima esperienza con un tossicodipendente. Avrei dovuto aiutarti, dice Travis, mentre Chris può solo ripetere: Guardami, non sono bravo!

Daniel, consumato dal senso di colpa per la sua storia di bambino soldato nella guerra civile in El Salvador e perseguitato dalla moglie che ha lasciato insepolto, sta chiaramente cadendo a pezzi. Il suo esaurimento lo porta legato, con Celia come suo aspirante confessore. È lui che dà fuoco al complesso e la sua sopravvivenza sembra altamente improbabile.

Ofelia continua a non fare nulla ea non servire a nulla nella storia.

Alla fine, Strand, Madison, Ofelia e Alicia sono in un camion diretto alla baia. Nick emerge da un'orda solo il tempo necessario per dire a sua madre che non è riuscito a trovare Travis - una bugia. In effetti, Travis ha scelto di stare con Chris.

Prima che Madison rinchiudesse Celia innervosita con i vaganti, Celia disse a Nick: questa non è un'apocalisse, questo è l'inizio. La fine della morte stessa.

Vedremo a riguardo.

Alcuni post possono contenere link di affiliazione. cm-ob.pt partecipa all'Amazon Services LLC Associates Program, un programma pubblicitario di affiliazione progettato per fornire ai siti un mezzo per guadagnare commissioni pubblicitarie pubblicizzando e collegandosi ad Amazon(.com, .co.uk, .ca ecc.).

Copyright © Tutti I Diritti Riservati | cm-ob.pt